Approccio alla Crociera

E' la crociera il viaggio giusto per me?


Crociera si, Crociera no?

Le reazioni al mio consiglio di effettuare una crociera sono solitamente due:

1) Mai nella vita farei una crociera;

2) Certo che si, è stato sempre il sogno della mia vita!

Entrambe le risposte presuppongono che difficilmente si è mai saliti su una nave da Crociera e anzi, molto probabilmente se ne conosce ben poco di questo mondo ed ecco il perché di questo articolo.

AIUTARVI A CAPIRE SE E' IL VIAGGIO CHE FA PER VOI.


Sono un esploratore, fermo in un solo posto proprio non riesco a starci ed ecco perché non accetterei mai la crociera come viaggio!


Ed eccoci al preconcetto più diffuso e forse anche quello più sbagliato.

Si è abituati ad abbinare la Crociera ad una vacanza sedentaria e soprattutto abbinarla al solito itinerario, dal mio punto di vista comunque altrettanto affascinante, che tocca per lo più Paesi del nostro Mediterraneo (Spagna, Francia forse Portogallo da un versante, oppure Grecia, Croazia o Malta sull'altro).

La prima considerazione intanto da fare è:

Quanto spenderei se volessi visitare tutti questi Paesi individualmente? Quindi uno alla volta con voli, hotel e servizi a terra (trasferimenti, colazione pranzo e cena oltre che le varie escursioni).

Ve lo dico io! Oltre al tempo che porterebbero via e che purtroppo è sempre meno ultimamente, anche tanti soldini. La Crociera invece permetterebbe con un costo unico, (e si, ce ne sono alcune che incorporano nel costo anche le escursioni), di toccare più località in sette giorni o più, nel caso di itinerari più complessi. Il tutto nel modo più comodo possibile, non avremo infatti tra le altre cose, problemi di imbarchi vari, eventuali ritardi voli o cosa mettere in valigia.


Ma ATTENZIONE, non esiste il solo mediterraneo!

Senza nemmeno voler toccare mete troppo lontane (mi piace infatti sempre ribadire che ormai le crociere oltre ai più noti Caraibi o Emirati Arabi toccano anche Paesi dell' estremo Oriente, Giappone, Thailandia, Singapore o Cambogia solo per citarne qualcuno) ricordatevi del Nord Europa.


Navigare in un percorso naturalistico da favola, svegliarsi al mattino tra i fiordi Norvegesi o sorseggiare un cocktail con il sole di mezzanotte potrebbe essere qualcosa che difficilmente potrete dimenticare nella vita. Vi assicuro inoltre che la nave, per visitare tutto lo splendore paesaggistico del Nord Europa non è solo il mezzo più idoneo parlando di comodità ma forse anche il più affascinante. E se non siamo amanti della sola natura ma amiamo più il lato urbanistico c'è l'itinerario che alterna quello indicato in precedenza che permette in sole sette notti di visitare la Russia, Estonia, Finlandia e Danimarca e attenzione senza bisogno di Passaporto o Visto turistico (sempre che non vogliate visitare San Pietroburgo individualmente)!


E' una vacanza per sole famiglie!?



Altro mito da sfatare. Certo la gratuità per ragazzi fino a 18 anni sulla quasi totalità delle crociere oltre che i servizi infiniti per neonati e bambini di sicuro fanno pendere l'ago della bilancia verso questa categoria, ma molto spesso mi è capitato di organizzare viaggi per gruppi di amici giovanissimi che al rientro erano a dir poco entusiasti, oltre che per giovani sposi, soprattutto per quelle coppie amanti della compagnia, in questo caso non posso che insistere che potrebbe essere il vostro viaggio perfetto. Spesso le compagnie più importanti, inoltre, sono solite abbinarvi al tavolo della cena con altre coppie molto probabilmente con la medesima fascia d'età e probabilmente anche loro in viaggio di nozze.

Inoltre cosa non di poca importanza, il ritmo della vacanza lo scegli tu, le attività sulla nave sono numerosissime, dai corsi di cucina al cinema 4D, dal relax nel centro benessere al musical serale.


Quale compagnia scelgo?


Ad oggi e dopo tantissimi anni di esperienza nemmeno io riesco ad avere una preferenza. Costa Crociere, MSC, Royal Caribbean o altre...non lasciatevi ingannare dal nome, dalla recensione di un amico positiva o negativa che sia, la cosa importante è scegliere il vostro itinerario perfetto sulla nave che preferite e che risponde di più alle vostre esigenze, magari quella più elegante, la più grande o anche la più piccola che anch'essa vi assicuro ha di sicuro i suoi pregi, vedi la cucina più di nicchia. Ovviamente a parità di servizi ed itinerario magari scegliere quello che vi farà spendere meno. Tutto qui!


Ecco invece a chi sconsiglierei la Crociera!


Come ben sappiamo i tempi della Crociera sono abbastanza stretti, probabilmente in ogni città staremo fermi un giorno circa in rari casi due ecco perché a chi sceglie questo tipo di viaggio per una sola destinazione in particolare non posso che sconsigliarlo.

Se per esempio scelgo di navigare il Mediterraneo Occidentale perchè nella mia vita ho sempre desiderato vedere Barcellona il mio consiglio è di organizzare un viaggio che tocchi solo quella città, per cercare i luoghi più nascosti o apprezzare la cucina del posto in ogni sua sfaccettatura. Ovviamente stesso discorso se ho in mente di visitare un unico Paese, ecco forse in quel caso consiglierei un Tour Guidato oppure per i più audaci un indimenticabile viaggio On The Road. Per tutti quanti gli altri invece, Buona Navigazione!!!


Photo Credits: Alonso Reyes, Gautam Arora, Nicola Fittipaldi, Duy Pham, Daniele D'Andreti, Andrzej Kryszpiniuk


76 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti